LA CARICA DEI 4000 ALLA CRÉDIT AGRICOLE CARIPARMA RUNNING

Sono Nicola Nozza (Runners Bergamo) e Sarah Marinelli (G.P. Quadrifoglio) i vincitori della mezza maratona rispettivamente con i tempi di 1:16:07 e 1:27:41. Sul podio della gara, inserita nel calendario Fidal nazionale con l’etichetta di “evento bronze”, sono saliti anche Luca Galliani (2°) e Corrado Snaiderbaur (3°) e Valeria Poltronieri (2°) e Rosanna Volpe (3°).

Ad aggiudicarsi la 30 Km sono stati e Paride Zani (1:56:43) dell’Atletica Carpenedolo e Palma Andrea Bernardita Salas (2:11:57) G.S. Orecchiella garfagnana. Sul podio Michele Bertoletti, Damiano Lippi, Alessia Colnaghi e Maria Cristina Guzzi.

Per quanto riguarda la 10 Km hanno tagliato per primi il traguardo Yassine El Fathaoui dell’Atletica Casone Noceto (00:32:22) e Lisa Ferrari (00:40:05) atleta del Cus Parma. Sul podio anche Giammarco Buttazzo, Adil Lyazali, Rosa Alfieri e Chiara Pianeta

Il trofeo Guido Sani, dedicato allo storico cantore della Cariparma Running, è andato a Luca Panciroli e Martina Noè (primo e prima under18 al traguardo sulla 10 km competitiva). A consegnare il premio sono stati i figli e la moglie.

La manifestazione ha visto complessivamente la partecipazione di 4000 persone oltre a 650 bambini under 13 che sabato si sono misurati ieri al Campus Universitario.

Molto soddisfatto Michele Ventura presidente del Cus: “Nonostante il tempo non sia stato completamente dalla nostra parte abbiamo registrato una grandissima partecipazione e questo dimostra che la Crédit Agricole Cariparma Running è una manifestazione nel cuore dei parmigiani e non solo. Ci fa piacere che sia stato apprezzato il nuovo percorso della mezza maratona e un complimento particolare alla nostra atleta che si è aggiudicata la 10 km, Lisa Ferrari”.

La Crédit Agricole Cariparma Running non è stata solo una corsa, ma molto di più. A partire dal contributo fondamentale dato a tre associazioni di volontariato e ad altrettanti importanti progetti. Forum Solidarietà, Aisla e Fondazione Munus potranno contare su 15.000 euro, 5.000 ad associazione, grazie a chi ha partecipato alla 5 (1100 persone circa) e 10 km (1420 circa) “Corri per la vita” e a Crédit Agricole Cariparma, che ha aumentato il loro contributo.

Durante le gare, sono impegnati oltre 500 volontari che si sono occupati di diversi aspetti il primo dei quali é stato il presidio del percorso, ma hanno gestito anche l’area ristoro, il deposito borse, docce e spogliatoi e infine hanno fatto da supporto alla segreteria.

Sono uomini e donne appartenenti a diverse associazioni: Marciatori Parmensi, Avis Cristo, Atletica Barilla, Cral CA Cariparma, Gruppo Ciclistico Filippelli, Avis, Help for Children, Gruppo Alpini Parma, alcuni gruppi della Protezione Civile di Parma, Protezione Civile di Fidenza, Snupi, il Seirs Croce Gialla. E ancora, allo staff di Giocampus e alle sezioni sportive del CUS Parma. Oltre naturalmente a tanti amici che in forma personale hanno dato e daranno l’indispensabile supporto.

Un ringraziamento anche a Comune di Parma ed in particolare alla Polizia Municipale che unitamente a tutte le forze dell’ordine hanno garantito la sicurezza lungo il tracciato.

È stata un due giorni molto ricca, con diversi eventi collaterali che hanno animato il centro storico cittadino con la sua piazza centrale divenuta il tradizionale cuore pulsante della manifestazione animata sabato e domenica da Radio Number One con Marco Vignoletti e dal commento tecnico sul palco di Roberto Brighenti.

CRÉDIT AGRICOLE CARIPARMA RUNNING: GLI EVENTI COLLATERALI

La Crédit Agricole Cariparma Running non è solo una corsa, è molto di più. È una due giorni che coinvolgerà migliaia di persone, impegnate in diverse attività e che vedrà il centro storico cittadino con la sua piazza centrale diventare cuore pulsante della manifestazione.
Il programma è davvero ricco e gli eventi collaterali sono numerosi. Facendo un passo indietro, a venerdì 8 (15 -18.30) e sabato 9 (9-13.15), segnaliamo il convegno “Il cuore della vita. Lo screening medico-sportivo del giovane atleta” che si svolgerà a Palazzo Soragna (strada al Ponte Caprazzucca, 6) che punta a un confronto sul tema fra cardiologi e medici dello sport.

Sabato 9 a partire dalle 10 piazza Garibaldi ospiterà l’Expò legato all’evento, nel quale, oltre a incontrare i principali sponsor della manifestazione, sarà possibile degustare gratuitamente diversi piatti, allietati dall’intrattenimento a cura di Radio Number One. Musica, interviste ai protagonisti della manifestazione, animazione, presentazioni, buon cibo e dj set (fino alle 21), saranno gli ingredienti della giornata.

A partire dalle 14, nello stand Cetilar, uno degli sponsor della manifestazione, gli studenti del corso di Fisioterapia dell’Università degli Studi di Parma, saranno a disposizioni per massaggi sportivi gratuiti.

Alle 17, sarà presentato il volume «Soffri, ma sogni. Le disfide di Pietro Mennea da Barletta», edito da Stilo Editrice. A intervistare l’autore, Stefano Savella, 35 anni, giornalista sarà Franco Marzullo, tecnico e appassionato di atletica leggera. Il volume racconta il profondo spirito di sacrificio che ha condotto Mennea a una lunga stagione di vittorie attraverso cinque partecipazioni alle Olimpiadi, il record del mondo, l’Oro Olimpico di Mosca e numerosi altri trofei. Vi si leggono però anche le difficoltà degli esordi a Barletta, la sua città, in cui la carenza di buoni impianti di allenamento era superata dalla presenza di figure che lo hanno formato nella vita e nello sport. Proprio a Barletta, sulla pista d’atletica dello stadio comunale oggi minacciata da altri interessi, Mennea ottenne una delle sue migliori prestazioni di sempre. Abbandonata l’attività agonistica, nella sua nuova carriera di professionista, docente universitario e uomo politico, egli rafforzò la propensione alla sfida individuale. Lo testimoniano le sue lauree, le sue pubblicazioni, l’impegno costante nella lotta al doping e per lo sviluppo della propria terra.

Al termine della presentazione, attorno alle 18, partirà lo show cooking “Street food corner Rodolfi”con “fish and chips” e “show cooking contest” al pomodoro, dove saranno distribuite gratuitamente le bontà di pesce di Ajolfi ristorazione in abbinamento con la linea di nuovi prodotti ketchup e dove sarà possibile degustare, sempre a titolo gratuito e votare la pasta al pomodoro più adatta allo street food. Una sfida all’ultimo piatto, gestita dai docenti della prima e per ora unica scuola di cucina street food, la SFA Street Food Academy, avviata nel 2016 a Parma e di cui Rodolfi SPA è stato uno dei soci fondatori.
La serata proseguirà con dj set by Radio Number One che si chiuderà alle 21.

Sempre sabato 9, ma al Campus universitario, a margine delle gare dei bambini (16.45), Cus Parma organizzerà un pomeriggio all’insegna dello sport, durante il quale bambini e ragazzi, per tutto il pomeriggio, potranno conoscere e provare diverse attività.
Grazie a uno degli sponsor della manifestazione, Rodolfi Mansueto, nell’area adiacente il percorso di gara, sarà allestita un’area ristoro con distribuzione gratuita di assaggi Kids e pasta party.
Sarà infine presente anche un angolo gluten free.
Per le persone celiache, anche domenica 10 al termine della gara, oltre all’integratore sportivo DAIGOche è certificato gluten free e alla frutta, al ristoro finale potranno essere richiesti nell’area gestita dall’AiC (Associazione italiana Celiachia) anche altri prodotti idonee ad una dieta senza glutine.
Domenica 10 settembre, a partire dalle 8, Radio Number One intratterrà il pubblico con musica e interviste. Il commento tecnico sul palco sarà, come di consueto, a cura di Roberto Brighenti.
Come negli anni scorsi, durante le premiazioni sarà assegnato il trofeo Guido Sani, cantore storico della Cariparma Running, al primo e alla prima under18 al traguardo sulla 10 km competitiva. A consegnare il premio saranno i figli Federico e la moglie

Durante le gare, saranno impegnati oltre 500 volontari che si occuperanno di diversi aspetti il primo dei quali sarà il presidio del percorso, ma gestiranno anche l’area ristoro, il deposito borse, docce e spogliatoi e faranno naturalmente da supporto alla segreteria.
Sono uomini e donne appartenenti a diverse associazioni: Marciatori Parmensi, Avis Cristo, Atletica Barilla, Cral CA Cariparma, Gruppo Ciclistico Filippelli, Avis, Help for Children, Gruppo Alpini Parma, alcuni gruppi della Protezione Civile di Parma, Protezione Civile di Fidenza, Snupi, il Seirs Croce Gialla. E ancora, allo staff di Giocampus e alle sezioni sportive del CUS Parma. Oltre naturalmente a tanti amici che in forma personale hanno dato e daranno l’indispensabile supporto.
Fondamentale sarà il contributo del Comune di Parma che con la Polizia Municipale garantirà la sicurezza lungo il tracciato.

Al termine della gara massaggi gratuiti per tutti, sempre grazie a Cetilar e agli studenti del corso di Fisioterapia dell’Università degli Studi di Parma.

Cus Parma ha stipulato una convenzione con i parcheggi Toschi e Goito, grazie alla quale, nella giornata di domenica 10 settembre 2017, chi entrerà tra le 6.30 e le 9.30 pagherà all’uscita una tariffa fissa di 4 euro. Dalle 10.30 invece partirà un bus navetta da via Farini incrocio borgo Antini che porterà gli atleti alle docce (circolo La Raquette, zona Cittadella).

LETTERA RITIRO PETTORALE

Scarica qui la lettera di conferma per ritirare il tuo pettorale di gara:

https://www.mysdam.net/cl_34812.do

CONVENZIONE CON IL PARCHEGGIO TOSCHI PER LA CRÉDIT AGRICOLE CARIPARMA RUNNING

Cus Parma ha stipulato una convenzione con i parcheggi Toschi e Goito, grazie alla quale, nella giornata di domenica 10 settembre 2017, chi entrerà tra le 6.30 e le 9.30 pagherà all’uscita una tariffa fissa di 4 euro.

PSICOLOGO DELLO SPORT E FISIOTERAPISTA HANNO PARLATO DEGLI INFORTUNI DEL RUNNER

Correre è un piacere o un dovere? Quando si generano “dipendenza e infortuni”? A queste domande hanno provato a rispondere Marcello Zoni, psicologo sportivo e Fabio Cappabianca, fisioterapista.

Si è parlato, infatti, di aspetti psicologici nella vita del runner e di prevenzione degli infortuni, ieri sera al centro Sant’Elisabetta (Campus Universitario), uno degli incontri al centro del più ampio programma organizzato da Cus Parma in preparazione alla Crédit Agricole Cariparma Running; nel ruolo di moderatore è intervenuto Luigi Passerini, segretario generale Cus Parma.

Sono partito analizzando i numeri che riguardano i runner in Italia– ha spiegato Zoni –  e ho cercato di analizzare il perché scattano certi meccanismi. Ci si innamora di questo sport talmente tanto che si finisce per esserne dipendente. La dipendenza provoca stress e lo stress genera infortuni. Succede spessissimo, ma per fortuna ci sono diversi campanelli d’allarme che aiutano gli sportivi e i terapisti a intervenire”.

I numeri: secondo una ricerca di Brooks gli italiani che corrono almeno una volta a settimana sono 6 milioni di questi il 55% è un uomo e il 45% è donna. La gara più frequentata è la mezza maratona (75%) seguita dalla 5 e dalla 10 Km. Uno su due ha concluso una maratona.

L’età media dei runner italiani va dai 39 per le donne ai 43 per gli uomini. Fra le motivazioni che spingono a correre il 77% dichiara di farlo per stare in forma il 76% per salute il 61% per divertimento.

I meccanismi fisico-mentali innescati da questo tipo di attività fisica sono stati ampiamente sondati, come è noto aumenta la produzione ormonale per prepararci allo sforzo e dopo l’attività le endorfine danno un benessere elevato, del tutto simile a quello provocato da alcune droghe.

Si è già parlato più volte del runner’s high, lo sballo del podista e fin qui niente di male, solo che spesso succede che si inneschino meccanismi pericolosi: ci sentiamo potenti per aver portato a termine un compito, sentiamo che ce l’abbiamo fatta, proviamo l’esigenza di aumentare l’attività proprio perché ci fa stare bene e se non ci riusciamo diventiamo irritabili, i nervosi, di malumore: questi sono campanelli d’allarme. E ciò succede soprattutto e sempre più frequentemente fra i master e chi si avvicina alla corsa in età adulta. È una dipendenza che a livello psicologico dà gli stessi disagi di altre dipendenze”.

In sostanza diventa impossibile resistere all’impulso di correre, è un pensiero costante che prende il sopravvento su tutte le altre attività, aumentano i tempi o i km percorsi perché non basta più ciò che poco prima ci faceva stare bene, nonostante ci sia un sovraccarico fisico si insiste a fare attività (e qui si generano gli infortuni), fino ad arrivare alla perdita del controllo, all’interferenza nella vita sociale e lavorativa, all’aumento di disturbi alimentari.

In definitiva per capire a che punto siamo bisogna farsi la domanda: è un piacere o un dovere? Perché se è un dovere sicuramente si genera ansia, stress e alla fine infortuni”.

Tra i consigli di Zoni: “prima di tutto ascoltare il proprio corpo che ci dà sempre segnali e alleggerire con attività più rilassanti come lo yoga e la meditazione per cercare di ritrovare il proprio equilibrio”.

Per Fabio Cappabianca, che di lesioni muscolari e problemi alle articolazioni ne vede continuamente, “prevenire è meglio che curare. Perché è vero che il 75%degli infortuni si recupera ma il 25% sono permanenti e per il 50% di questi non c’è nessun tipo di soluzione. Il 36% degli infortuni sono recidive, dunque non bisogna assolutamente sottovalutarli”.

Per fare una buona attività di prevenzione è necessario dedicarsi non solo alla corsa ma a esercizi di coordinazione, equilibrio e soprattutto al potenziamento del core. Cappabianca ha poi sottolineato l’importanza dell’abbigliamento utilizzato per fare sport, in particolare le scarpe.

In generale ha sconsigliato il ‘fai da te’: “quando l’allenamento e l’attrezzatura sono inadeguati, non c’è gradualità nell’allenamento, si sottovaluta l’aspetto della nutrizione e anche i segnali che ci manda il nostro corpo l’infortunio è dietro l’angolo – ha concluso Cappabianca”.

CORRI PER LA VITA: COME E QUANDO ISCRIVERSI

Le iscrizioni a tutte le competizioni della Crédit Agricole Cariparma Running in programma sabato 9 e domenica 10 settembre sono aperte fino al 7 settembre alla segreteria Cus (Campus universitario, c|o Pala Campus) e on-line sulla piattaforma MySdam.

Inoltre, sarà ancora possibile iscriversi nei giorni della manifestazione alla Segreteria Operativa in piazza e in quella in via Università, fino a esaurimento pettorali.

Tra i percorsi che prenderanno il via domenica 10 ci saranno anche quelli non competitivi da 5 e 10 km: Corri per la Vita e Corri per la Vita Special. Due appuntamenti che, rimarcando l’importanza sociale dello sport, promotore di messaggi positivi e di iniziative di solidarietà, hanno registrato negli ultimi anni un successo sempre crescente di partecipanti.

Come di consueto Crédit Agricole Cariparma si assocerà alla generosità dei partecipanti aumentando ulteriormente il loro contributo e la cifra complessiva sarà devoluta ad AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica)MUNUS Onlus e Forum Solidarietà, tre realtà che si distinguono per la rilevanza del loro operato a livello nazionale e locale.

I pettorali sono in vendita alla Segreteria CUS Parma al Campus Universitario tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 18.30, oppure al Cral CA Cariparma in via Cavestro.

Saranno naturalmente in vendita anche sabato 9 e domenica 10 settembre in piazza Garibaldi, allo stand di Crédit Agricole Cariparma e presso gli stand delle associazioni AISLA e Forum Solidarietà.

Altre info nelle sezioni Corri per la Vita e Corri per la Vita Special di questo sito.

I partecipanti alla Corri per la Vita e Corri per la Vita Special sollevano in ogni caso da ogni responsabilità la Crédit Agricole Cariparma Running circa la propria idoneità fisica ad effettuare la camminata ed inoltre dichiarano di essersi allenati con scrupolo ed adeguatamente.

STIAMO CERCANDO PACER VOLONTARI

Se sei un runner e correre per gli altri è una mission, abbiamo il ruolo giusto per te! Vieni a darci una mano a incitare e motivarechi gareggerà domenica 10 settembre, sperimenta il ruolo di pacer. Scrivici all’indirizzocariparmarunning@cusparma.it, ti aspettiamo!

SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER LA “CARIPARMA KIDS”

Cus Parma asd organizza, sabato 9 settembre, a partire dalle 16.45, la Crédit Agricole Cariparma Kids. L’evento è giunto quest’anno alla quattordicesima edizione ed è inserito all’interno del più ampio programma della Crèdit Agricole Cariparma Running 2017.

La gara è rivolta a bambini dai 5 ai 13 anni e la novità è che da quest’anno, per la prima volta, potranno aderire gli under 5 ovvero i nati nel 2013 (e oltre) che correranno assieme ai genitori.

L’evento si svolgerà nella nuova location del Campus Universitario, negli spazi Giocampus, la casa del Cus Parma. Sarà un pomeriggio all’insegna dello sport, durante il quale bambini e ragazzi, per tutto il pomeriggio, potranno conoscere e provare diverse attività.

Le iscrizioni sono fin da ora possibili alla segreteria Giocampus con i seguenti orari: 7.45-12.45; 14-18.30 (il costo è di 2 euro).

Le iscrizioni saranno inoltre possibili il giorno stesso della gara a partire dalle 16 (fino a 30 minuti prima della partenza della rispettiva categoria) nei gazebo di fronte alla segreteria Giocampus. Al momento dell’iscrizione il bambino riceverà il pettorale e la maglietta per disputare la corsa.

Alle 16.45 partiranno i 2013 e i più piccoli; alle 17.00 i 2011, alle 17.30 i 2009-2010, alle 18 2007-2008, alle 18.30 i 2005-2006 e, infine, alle 19.00 i 2003-2004.

Tutti i bambini partecipanti riceveranno la medaglia ricordo dell’evento. Al termine di ogni gara si svolgeranno, inoltre, le premiazioni dei primi tre classificati (maschi e femmine) di ciascuna categoria ad esclusione delle annate 2012 e oltre che riceveranno invece indistintamente solo la medaglia ricordo.

Grazie allo sponsor della manifestazione Rodolfi Mansueto, nell’ area adiacente il percorso di gara, sarà allestita un’area ristoro con distribuzione gratuita di assaggi Kids e pasta party.

Sarà infine presente anche un angolo/area gluten free con frutta e verdura fresche oltre a prodotti a base di pomodoro insieme al «panino Rodolfi», tutto da scoprire!

NUOVI PERCORSI PER LA CA CARIPARMA RUNNING 2017

Ogni giorno una novità, verrebbe da dire in merito alla CRÉDIT AGRICOLE CARIPARMA RUNNING 2017.

Dopo la presentazione delle maglie tecniche targate Erreà che saranno il pezzo forte del pacco gara delle 3 gare agonistiche e della CORRI PER LA VITA SPECIAL 10KM, oggi è stato ufficialmente presentato il NUOVO PERCORSO che caratterizzerà la CARIPARMA MEZZA MARATONA e in parte la 30 KM DELLA DUCHESSA.

Il cuore della manifestazione resterà sempre la centralissima PIAZZA GARIBALDI, che ospiterà la partenza e gli arrivi di tutte le prove competitive e non competitive, oltre a Segreteria Operativa, Expò, palco animazioni, ristori finali e deposito borse-spogliatoi.

Dopo la partenza, che avverrà con le consuete modalità, ovvero contemporaneamente per tutte le prove alle 9.30, con la presenza di due griglie di merito che ospiteranno TUTTI gli atleti competitivi, al 4° km il serpentone degli atleti si dividerà: chi parteciperà alle gare 10 KM DEL DUCATO e CORRI PER LA VITA SPECIAL 10KM seguiranno il solito rodato circuito, mentre gli iscritti alla CARIPARMA MEZZA MARATONA e alla 30KM DELLA DUCHESSA si dirigeranno sulla parte nuova del percorso.  Un veloce e caratteristico tratto del LungoParma permetterà agli atleti di raggiungere il quartiere Cittadella e i nuovi ed eleganti insediamenti nei pressi di Strada S. Eurosia di Jaca, in cui saranno posizionati il km 10 e il relativo ristoro. Si procederà poi ancora sul LungoParma, che sarà percorso dagli atleti in entrambe le direzioni, per ributtarsi poi verso il km 13 sul percorso tradizionale, che si sviluppa interamente nel centro cittadino. Da li si percorreranno i posti simbolo della gara parmigiana, con il Parco Ducale, la Pilotta e il Duomo e il Battistero che faranno da cornice naturale ai tantissimi runner presenti, per arrivare ai fatidici 21km097metri, che saranno naturalmente certificati.

Gli atleti vivranno quindi il tratto finale di viale Mariotti e di via Mazzini come unico vialone d’arrivo, dato che appunto queste strade saranno percorse solo una volta da tutti i partecipanti alle prove.
Attorno al km 20 inoltre, una deviazione porterà gli iscritti alla 30 KM DELLA DUCHESSA su via Repubblica, e da qui per loro partirà un secondo giro per percorrere gli ultimi 10 km. Dal punto di vista tecnico, la gara sarà ancora più veloce del solito, e naturalmente rispetterà tutti i canoni richiesti dalla certificazione “Bronze” assegnata dalla Fidal agli organizzatori dell’evento.

E’ una bella sfida” confida il responsabile organizzativo del CUS Parma Luigi Passerini “ma era ormai necessario dare un respiro più ampio a questa partecipata manifestazione. Crediamo di aver trovato le chiavi giuste per far divertire i runner senza paralizzare la città. Questo nuovo tracciato non perde le tipicità che hanno contraddistinto negli anni i circuiti della Cariparma Running, con l’attraversamento dei punti più caratteristici della città, ma anzi permetterà una sorta di visita di nuovi scorci cittadini. Senza dimenticare che, a parte qualche leggerissimo saliscendi, ci saranno molte curve in meno e una conseguente miglior scorrevolezza per chi vorrà ricercare il Personal Best. Anche per chi correrà la 30 KM troverà notevoli benefici, grazie ad un percorso meno ripetitivo“.

Come detto, questa grande novità permetterà di focalizzare maggiormente il ruolo di Piazza Garibaldi, che non vedrà più i transiti degli atleti caratteristici di un percorso multi-lap, ma che diventerà il contenitore unico e privilegiato di tutti gli arrivi. Questo garantirà una miglior mobilità e godibilità dell’intera zona a disposizione dei runner, che riceveranno maggiori attenzioni nel cruciale ed emozionante momento dell’arrivo, e che potranno più comodamente raggiungere i servizi a loro disposizione come i massaggi e il deposito borse, ma anche degli stessi spettatori che potranno vivere ancora più da vicino l’evento.

Cliccando su questa pagina “Percorsi Cariparma Running 2017” potete visualizzare le intere piantine dei percorsi dell CARIPARMA MEZZA MARATONA e della 30 KM DELLA DUCHESSA.

Appuntamento quindi per DOMENICA 10 SETTEMBRE per la 20a edizione della Cariparma Running

Scoprite tutti i dettagli dell’evento sul sito www.cusparma.it

Ricordiamo le informazioni per le iscrizioni:
– on line: sul sito https://www.mysdam.net/e_34812 con pagamento tramite carta di credito o Paypal;
– via mail o fax: compilare l’apposito modulo (vedi sotto) con i propri dati e spedirlo, con la ricevuta di pagamento della quota di partecipazione, via fax allo 051/9525760 o via mail a cariparmarunning@sdam.it. Il pagamento dovrà in questo caso essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a Cus Parma Asd, codice IBAN IT32R0623012700000036198661.

Quote di partecipazione:
MEZZA MARATONA
Dal 01/08 e fino al 31/08 € 20,00
Dal 01/09 e fino al 07/09 € 25,00
30 KM DELLA DUCHESSA
Dal 01/08 e fino al 31/08 € 20,00
Dal 01/09 e fino al 07/09 € 25,00
10 KM DEL DUCATO
Dal 01/06 e fino al 31/08 € 15,00
Dal 01/09 e fino al 07/09 € 20,00

GLI ISCRITTI ENTRO IL 18/08/2017 AVRANNO DIRITTO AL PETTORALE PERSONALIZZATO e ALLA MAGLIETTA TECNICA ERREA DELLA TAGLIA RICHIESTA SULL’APPOSITO MODULO.

ASPETTIAMO LE VOSTRE ISCRIZIONI!!

CERCHIAMO VOLONTARI PER LO STAFF DELLA CRÈDIT AGRICOLE CARIPARMA RUNNING

Abbiamo bisogno anche di te!
Vieni a far parte dello staff della Crédit Agricole Cariparma Running e vivi dall’interno un evento unico per la città.
Stiamo cercando volontari, se sei interessato scrivi acariparmarunning@cusparma.it o chiama il numero 0521 905532.

CA CARIPARMA RUNNING 2017, ECCO LE MAGLIE UFFICIALI

Si avvicina a grandi passi la data di DOMENICA 10 SETTEMBRE quando parma tornerà la capitale del running ospitando la 20a edizione della Cariparma Running, manifestazione che vede nel suo programma la CARIPARMA MEZZA MARATONA.

La gara ha ottenuto la certificazione “Bronze” da parte di Fidal, la 30 KM della Duchessa e la 10 KM del Ducato, oltre alle altre manifestazioni non competitive con finalità benefiche adatte davvero a tutti. Lo scorso fine settimana sono state presentate le t-shirt che Erreà ha ideato per l’edizione del ventennale, e che saranno omaggiate a tutti i partecipanti delle gare competitive e agli iscritti alla CORRI PER LA VITA SPECIAL.

Errèà, per il quarto anno a fianco del CUS Parma nell’organizzazione della manifestazione, ha pensato ad una t-shirt tecnica con i colori caratteristici di Crèdit Agricole Cariparma, il main sponsor dell’evento fin dalla prima edizione: una base bianca su cui capeggia il logo esclusivo creato appositamente per questa ventesima edizione. Le nuove divise, create appositamente per l’evento e per il mondo del running, declinate sia in versione femminile che maschile, oltre alla grande tecnicità del tessuto, presentano linee pulite e grande cura dei dettagli. Entrambe sono realizzate in tessuto tecnico “Utility”, filato di ultima generazione caratterizzato dalla presenza di minuscoli microfori su tutto il corpo della maglia che assicurano grande leggerezza ed estrema traspirabilità. Morbidezza, sensazione di seconda pelle e grande confort completano le peculiarità di un tessuto ideale per i runner più esigenti.

La divisa uomo, semplice ed elegante, è a girocollo bianca impreziosita da cuciture a vista e rigorosamente piatte rosse e verdi a ripresa del logo della manifestazione serigrafato al centro della divisa. Anche il collo si presenta in un particolare bicolore bianco e rosso mentre il logo Erreà è posto in risalto sul retro della maglia.

La versione donna è realizzata nel medesimo tessuto tecnico e arricchita dai medesimi inserti e cuciture colorate nate e studiate per il running. In questo caso lo scollo è più pronunciato e il tagliato più aderente adatto a seguire ed esaltare la figura femminile.

Tutti i prodotti Erreà Sport sono certificati Oeko-Tex Standard 100.

La certificazione Oeko-Tex Standard 100, che Erreà, prima in Europa nel settore teamwear, ha ottenuto nel 2007 garantisce che tutti i tessuti e i capi Erreà non contengono quelle sostanze nocive e tossiche per la salute in conformità con le più importanti normative europee e internazionali e in rispetto della completa sicurezza del consumatore finale.

PRESENTATA LA #CARIPARMARUNNING

Cus Parma e Crédit Agricole Cariparma sono pronti per accogliere le migliaia di runner che, come di consueto, invaderanno il centro storico della città e non solo.

Tornano il 9 e il 10 settembre le gare più amate dai podisti parmigiani grandi e piccoli, con alcune novità: per festeggiare i 20 anni di manifestazione e per mettere maggiormente in evidenza la nuova denominazione Crédit Agricole Cariparma Running, è stato creato un nuovo logo, riportato anche sulle medaglie, che farà da cornice alla manifestazione.

Il programma delle competizioni prenderà l’avvio sabato 9, a partire dalle 16.45, come da tradizione, con le gare riservate ai bambini e quest’anno, per la prima volta, potranno partecipare anche gli under 5ovvero i nati nel 2013 (e oltre) che correranno assieme ai genitori.

C’è un’altra novità per la Crédit Agricole Cariparma Kids che non si svolgerà più in Cittadella ma al Campus universitario, la casa del Cus.

Tra le gare di domenica 10, la principale è certamente la mezza maratona, inserita nel calendario Fidal nazionale con l’etichetta di “evento bronze”, che nel 2016 ha assegnato il titolo Tricolore Master, in un tripudio di colori e di dialetti differenti. A fianco si inseriranno ancora la 30 KM della Duchessa e la 10 KM del Ducato, gare agonistiche aperte anche ai tesserati per gli Enti di Promozione Sportiva. Il tempo massimo per la gara più lunga sarà di 4 ore.

Novità principale di questa edizione sarà il nuovo percorso da 21,097 km per gli iscritti alla mezza maratona e, in parte, per chi disputerà la 30 KM della Duchessa, che sostituirà quello storico che ha caratterizzato la gara in questi anni. La partenza sarà sempre nel cuore della città, la centralissima Piazza Garibaldi, ma poi il tracciato non sarà più un circuito ripetitivo, i partecipanti percorreranno nuove strade, spingendosi nella zona sud fino all’anello della tangenziale.

La Crédit Agricole Cariparma non è solo una competizione per atleti delle lunghe distanze: c’è spazio anche per i meno agonisti, con la 10 KM Corri per la vita special destinata ai non tesserati ma che, grazie ai servizi offerti, permette agli iscritti di vivere la corsa al livello dei competitivi, e Corri per la vita, camminata di 5 KM aperta a tutti, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza a: AISLA(Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), Forum Solidarietà e Munus Onlus.

Piazza Garibaldi sarà il centro della manifestazione e ospiterà l’expò legato all’evento sia sabato 9 che domenica 10. Expò che vivrà importanti momenti di animazione, cooking show (‘Street food Corner Rodolfi’ – il pubblico parteciperà a un contest per scegliere il miglior sugo), e ancora presentazioni, musica, dj set e le immancabili vetrine dei vari partner della manifestazione.

Le iscrizioni sono aperte fino al 7 settembre alla segreteria Cus o online sulla piattaforma MySdam. Inoltre, sarà ancora possibile iscriversi a tutte le gare in programma sabato 9 e domenica 10 settembre alla Segreteria Operativa in piazza e in quella in via Università, fino a esaurimento pettorali.

Altra novità che Cus Parma lancia durante questa manifestazione è la ‘Realtà aumentata’.

Cus Parma sarà il primo centro universitario sportivo in Italia a essere dotato di questo innovativo strumento di comunicazione interattiva che consentirà a tutti di essere sempre informati sulle attività (e non solo). Di cosa si tratta?

Scaricando gratuitamente l’app Xpanded (disponibile sia su google play che su apple store) e semplicemente inquadrando con il proprio smartphone il logo Cus Parma 1946 (su qualsiasi supporto sia cartaceo che non) si aprirà un filo diretto dove l’utente potrà vedere contenuti multimediali, contattare il Cus attraverso diversi canali (social, email o telefono), rimanere informato sulle attività in corso o future.

Il logo diventerà una sorta di televisore interattivo, un mondo di infinite possibilità.

In occasione della manifestazione su questo supporto digitale saranno disponibili le classifiche, le fotografie e i video dell’evento.

Di seguito il programma della manifestazione:

Sabato 09 settembre 2017

10.00 – apertura segreteria Crédit Agricole Cariparma Running ed Expò in Piazza Garibaldi

16.45 – start Crédit Agricole Cariparma Kids – Campus Universitario

17.00 – presentazione del libro “Soffri ma sogni. Le disfide di Pietro Mennea da Barletta” di Stefano Savella, Stilo Editrice.

18.00 – cooking show in piazza Garibaldi

21.00 – chiusura Expò

Domenica 10 settembre 2017

07.00 – apertura segreteria

09.30 – partenza gare competitive e manifestazioni non competitiva

10.00 – arrivi gare e premiazioni

LA CRÉDIT AGRICOLE CARIPARMA RUNNING RAGGIUNGE LA SUA 20ª EDIZIONE

La Crédit Agricole Cariparma Running raggiunge la sua 20ª edizione

Nuovo logo e nuovo percorso da 21 km sono le novità della manifestazione che ogni anno vede la partecipazione di migliaia di atleti, non competitivi e famiglie!

Parma, 1 giugno 2017 – 20 anni: un traguardo importante, che sarà raggiunto il 10 settembre dalla Crédit Agricole Cariparma Running. 20 anni di sport, divertimento, agonismo, solidarietà. 20 anni di storia!

Una storia importante per Parma, per il CUS Parma, società organizzatrice, e per Crédit Agricole Cariparma, l’istituto di credito che da sempre è a fianco del Comitato Organizzatore in questa avventura.

Il programma della manifestazione ducale segue la tradizione: la gara principale è certamente la MEZZA MARATONA, inserita nel calendario Fidal nazionale con l’etichetta di “evento bronze”, che nel 2016 ha assegnato il Titolo tricolore Master, in un tripudio di colori e di dialetti differenti. A fianco si inseriranno ancora la 30 KM della Duchessa e la 10 KM del Ducato, gare agonistiche aperte anche ai tesserati per gli Enti di Promozione Sportiva.

Ma c’è spazio anche per i meno agonisti, con la 10 KM CORRI PER LA VITA SPECIAL destinata ai non tesserati ma che, grazie ai servizi offerti, permette agli iscritti di vivere la corsa al livello dei competitivi, e CORRI PER LA VITA, camminata di 5 KM aperta a tutti, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza (quasi 200 mila euro destinati in questi anni di Crédit Agricole Cariparma Running).

Novità principale di questa edizione sarà il nuovo percorso da 21,097 km per gli iscritti alla MEZZA MARATONA e alla 30 KM della Duchessa, che sostituirà lo storico percorso che ha caratterizzato l’evento in questi anni: certamente uno stimolo per chi vorrà venire a Parma il 10 settembre, con partenza nella centralissima Piazza Garibaldi. Piazza Garibaldi che sarà il cuore della manifestazione e ospiterà l’expò legato all’evento nelle giornate di sabato 9 e domenica 10. Expò che vivrà importanti momenti di animazione, con presentazioni, musica e le immancabili vetrine dei vari partner della manifestazione.

Novità infine anche per la manifestazione per i giovani, che sarà messa in scena al Campus Universitario, la casa del CUS Parma, sabato 9 settembre: la Crédit Agricole Cariparma Kids, tradizionale e molto partecipata prova per mini atleti dai 5 ai 12 anni, sarà ancora una volta per tanti partecipanti la prima esperienza sportiva nell’atletica leggera.

Le iscrizioni per le gare competitive e per la 10 KM CORRI PER LA VITA SPECIAL sono già possibili attraverso i consueti canali della Segreteria CUS Parma e online sulla piattaforma MySdam. I pettorali della CORRI PER LA VITA 5KM saranno invece in vendita dal mese di agosto.

Per festeggiare i 20 anni di manifestazione, e per mettere maggiormente in evidenza la nuova dimensione di Crédit Agricole Cariparma, è stato creato un nuovo logo, che con l’altrettanto nuova veste grafica farà da cornice alla manifestazione.

Di seguito il programma della manifestazione:

Sabato 09 settembre 2017

10.00 – apertura segreteria Crédit Agricole Cariparma Running ed Expò in Piazza Garibaldi

17.30 – start Crédit Agricole Cariparma Kids – Campus Universitario

18.00 – festa e animazione in Piazza Garibaldi

19.00 – chiusura segreteria

Domenica 10 settembre 2017

07.00 – apertura segreteria

09.30 – partenza gare competitive e manifestazioni non competitiva

10.00 – arrivi gare e premiazioni

Iscrizioni già aperte: www.cusparma.it e www.mysdam.net.